Quali sono le principali differenze tra la nuova e la vecchia etichetta?

  • Una scala uniforme A-G viene utilizzata per tutti i prodotti;
  • Nell'angolo in alto a destra dell'etichetta (o nell’angolo in basso a destra nel caso delle sorgenti luminose) viene introdotto un QR-Code che fornirà un collegamento diretto a specifiche informazioni (non commerciali), che sono state introdotte direttamente dai produttori nel database EPREL sviluppato dall’UE per favorire la trasparenza e una più facile sorveglianza del mercato da parte delle autorità nazionali;
  • Il consumo energetico dei prodotti è indicato in modo più evidente nella sezione centrale dell'etichetta;
  • La parte inferiore dell'etichetta contiene vari pittogrammi che informano su specifiche caratteristiche del prodotto. Alcuni pittogrammi sono gli stessi della vecchia etichetta, altri sono stati rivisti e altri ancora sono nuovi. Le differenze per i diversi gruppi di prodotti sono indicate nei diagrammi seguenti


Quali altri aspetti della nuova etichetta vanno considerati?

Classi di efficienza

  • Non ci saranno prodotti di classe "A" nel momento in cui la nuova etichetta verrà introdotta nei negozi. L'intenzione è quella di mantenere vuota la Classe A all'inizio, per riservare spazio all'ulteriore innovazione dei prodotti
  • I prodotti più efficienti attualmente etichettati come A +++ corrisponderanno approssimativamente alla nuova etichetta di classe B o C, a seconda del gruppo di prodotti.

Pittogrammi

  • La maggior parte dei pittogrammi della vecchia etichetta verrà utilizzata anche nella nuova versione. Tuttavia, alcuni pittogrammi sono stati leggermente adattati e alcuni sono stati introdotti con la nuova etichetta (ad es. Efficienza energetica in modalità HDR per TV e display, tempo di lavaggio per lavatrici)

Database dei prodotti UE e QR code

Per legge tutti i prodotti con etichetta energetica devono essere registrati nella nuova banca dati dei prodotti UE (EPREL) dai produttori/fornitori. Il database fornisce informazioni aggiuntive sul prodotto non incluse nell'etichetta ed è diviso in due sezioni per diversi gruppi target: 

  • sezione per organi di sorveglianza del mercato: questa sezione è accessibile solo alle autorità di sorveglianza del mercato. I dati qui inclusi sono destinati principalmente a sostenere e facilitare le attività di sorveglianza del mercato;
  • sezione per consumatori, acquirenti professionali, rivenditori e altri utenti: questa sezione è pubblica e dovrebbe essere disponibile a partire dall'estate 2020. Fino a marzo 2021 verranno forniti relativamente ai prodotti i dati correlati alla vecchia etichetta (quella attuale). I dati relativi alla nuova etichetta saranno accessibili a partire da marzo 2021.

Le informazioni contenute nella banca dati dei prodotti saranno accessibili direttamente tramite il sito web dell'UE e attraverso uno smartphone tramite un QR-Code incluso nelle etichette. Una applicazione, attualmente in corso di sviluppo da parte di organizzazioni indipendenti, consentirà il confronto dei dati sui prodotti e dei calcoli sui costi di gestione per supportare le decisioni di acquisto dei consumatori.